domenica 31 dicembre 2017

Arrivederci 2017.....




Signore,
alla fine di questo anno voglio ringraziarti
per tutto quello che ho ricevuto da te,
grazie per la vita e l’amore,
per i fiori, l’aria e il sole,
per l’allegria e il dolore,
per quello che è stato possibile
e per quello che non ha potuto esserlo.

Ti regalo quanto ho fatto quest’anno:
il lavoro che ho potuto compiere,
le cose che sono passate per le mie mani
e quello che con queste ho potuto costruire.

Ti offro le persone che ho sempre amato,
le nuove amicizie, quelli a me più vicini,
quelli che sono più lontani,
quelli che se ne sono andati,
quelli che mi hanno chiesto una mano
e quelli che ho potuto aiutare,
quelli con cui ho condiviso la vita,
il lavoro, il dolore e l’allegria.

Oggi, Signore, voglio anche chiedere perdono
per il tempo sprecato, per i soldi spesi male,
per le parole inutili e per l’amore disprezzato,
perdono per le opere vuote,
per il lavoro mal fatto,
per il vivere senza entusiasmo
e per la preghiera sempre rimandata,
per tutte le mie dimenticanze e i miei silenzi,
semplicemente… ti chiedo perdono.

Signore Dio, Signore del tempo e dell’eternità,
tuo è l’oggi e il domani, il passato e il futuro, e, all’inizio di un nuovo anno,
io fermo la mia vita davanti al calendario
ancora da inaugurare
e ti offro quei giorni che solo tu sai se arriverò a vivere.

Oggi ti chiedo per me e per i miei la pace e l’allegria,
la forza e la prudenza,
la carità e la saggezza.

Voglio vivere ogni giorno con ottimismo e bontà,
chiudi le mie orecchie a ogni falsità,
le mie labbra alle parole bugiarde ed egoiste
o in grado di ferire,
apri invece il mio essere a tutto quello che è buono,
così che il mio spirito si riempia solo di benedizioni
e le sparga a ogni mio passo.

Riempimi di bontà e allegria
perché quelli che convivono con me
trovino nella mia vita un po’ di te.

Signore, dammi un anno felice
e insegnami e diffondere felicità.

Nel nome di Gesù, amen.

(Arley Tuberqui)


Signore, dai un anno felice a tutti i bocchiglieresi.... e non solo
Concy


domenica 24 dicembre 2017

Invito speciale....direttamente da Gesù


Ci siamo quasi! Tra poco sarà il mio compleanno. Ancora!? Credo di essere l'unico a cui non si potrà mai fare una festa a sorpresa. I preparativi per la celebrazione iniziano un mese prima...in tutto il mondo. Si illuminano le strade, si addobbano  alberi alti anche come palazzi. Si rappresenta persino la mia nascita con delle statuine o delle recite .
Anche quest'anno naturalmente sarà lo stesso.....ed è bello sapere che almeno in questo periodo qualcuno mi pensa un po'.....almeno così speravo.
Poi, venendo qui, ho visto un sacco di gente in giro che faceva acquisti.
C'era  una signora che per regalo ha comprato una costosissima bottiglia di vino..."Grazie! non doveva! Bastava una bottiglia d'acqua, al resto avrei pensato io.....Ah, non è per me??"
Nessuno dei regali che la gente compra per natale  è per me.
Ma vi sembra carino?? Voi come vi sentireste se il giorno del vostro compleanno tutti  si scambiassero regali ma per voi non ce ne fosse neanche uno?
Eppure è così....A me capita tutti gli anni.
Si parla tanto  del mio compleanno... senza mai nominarmi ...L'attenzione di tutti è sulla mia festa ma di me non si dice niente...Si festeggia il giorno della mia nascita ma non me! Anzi, non vengo neppure invitato alla mia festa!! E' proprio il colmo.
Giusto l'anno scorso sono entrato a casa di persone che non mi avevano invitato, senza farmi sentire. Mi sono messo in un angolo ad osservare....Mangiavano ogni ben di mio padre.....o come dite voi ogni ben di Dio...Ridevano e scherzavano....
A mezzanotte poi è entrato un uomo con un vestito rosso e con la barba bianca. I bambini gli sono corsi addosso chiamandolo "Babbo Natale"!! E lui si prendeva tutte le feste... E' facile portare i regali su una slitta  trainata dalle renne....ma prova a farlo passando dal Golgota con gente che ti sputa addosso e i centurioni che ti frustano ...
Insomma, io in quella casa non c'ero....Non ci sono in tante, troppe case  .
Ogni anno che passa sono sempre di più le feste di Natale senza il festeggiato.
Allora, sapete che faccio?? La farò io una festa, una festa incredibile, di quelle in cui ci si sente al settimo cielo, una festa che non finirà mai e VOGLIO CHE TU CI SIA.
Questa sera voglio porgerti il mio invito ed è importante.
Ho già scritto il tuo nome, siederai accanto a me, devi solo accettare il mio invito.
IO SONO VENUTO SU QUESTO MONDO PIU' DI 2000 ANNI FA 
A DARE LA MIA VITA PER TE. 
Per te sono salito sulla Croce per salvarti.  Se accetti il mio sacrificio, accetti il mio invito.
Permettimi di entrare nel tuo cuore
Io sono alla porta e busso.....Aprimi e accettami insieme al mio invito.....
SARAI L'OSPITE D'ONORE CON ME
Che ne dici?? Facciamo Natale insieme?
A presto!
Gesù

(dal web)

sabato 23 dicembre 2017

Per Don Giuseppe, in questo trississimo momento di dolore

Caro Don Giuseppe, abbiamo appreso questa mattina la triste notizia della scomparsa di Martino, tuo amato fratello.

Con tutta la comunità dei bocchiglieresi di Milano esprimiamo il nostro cordoglio  al tuo dolore e a quello di tutta la tua famiglia.

Ci uniamo alla vostra preghiera mentre lo affidate all’abbraccio misericordioso del Padre durante la
celebrazione funebre di questo pomeriggio in Rossano.

famiglia Caracciolo

venerdì 1 dicembre 2017

Il nostro saluto a Rocco

È mancato a Bocchigliero, all'affetto dei suoi cari,  Rocco Capalbo di soli 79 anni.
I funerali si sono svolti questo pomeriggio nella Chiesa Madre gremita di gente.
Tutta la comunità dei bocchiglieresi di Milano si unisce con stima e affetto al dolore dei familiari e prega per Rocco recitando

L'eterno riposo dona a Lui
oh Signore, splenda a lui la luce perpetua. Riposi in pace
Amen

lunedì 16 ottobre 2017

E' mancato Carlo Barrese

E' mancato all'affetto dei suoi cari e dei suoi amici uno degli uomini "orgoglio di Bocchigliero", Carlo Barrese.
E' un dolore grande per mio papà, suo grande amico di sempre, e per tutti noi bocchiglieresi che lo abbiamo sempre stimato per la sua nobiltà d'animo, per la sua cultura, per la sua professionalità che lo ha portato ad essere una voce importante per la Rai e soprattutto per il suo attaccamento al paese natio.

Ci uniamo al dolore dei suoi familiari e per lui recitiamo

 L'eterno riposo dona a lui, o Signore
dona a lui la Luce perpetua
Riposi in pace
Amen




domenica 24 settembre 2017

Auguri Don Giuseppe Scigliano!!


Da oggi, 24 settembre 2017, don Giuseppe Scigliano sarà il nuovo parroco della Parrocchia San Paolo di Rossano.
A nome di tutti i bocchiglieresi di Milano gli auguri più sentiti accompagnati dalle nostre preghiere a  don Giuseppe affinchè  testimoni sempre con la santità di vita la straordinaria bellezza del Vangelo fra il popolo che oggi lo accoglie.

don Giuseppe Scigliano e don Giuseppe Cersosimo durante la celebrazione della Santa Messa delle ore 8 del 21 agosto, Festa di San Rocco 2017



venerdì 22 settembre 2017

Accendi una candela per Padre Pio

Sabato 23 settembre è la memoria liturgica di San Pio da Pietrelcina. Anche noi come parrocchia Santa Maria Assunta di Bocchigliero festeggeremo l'amatissimo Padre Pio secondo il seguente programma:
Ore 18.00 Santa Messa in Chiesa Matrice
Ore 19.00 'Una candela per Padre Pio'. Accenderemo le nostre candele in chiesa offrendo la preghiera a Padre Pio, e porteremo le stesse candele verso l'immagine del Santo posta all'ingresso del paese.
Rinnovando la grande devozione a Padre Pio, oggi un po' affievolita, ci affidiamo ancora al 'suo dolce profumo di rose'...
San Padre Pio da Pietrelcina, prega per noi. Amen!

Il Parroco: don Giuseppe

martedì 29 agosto 2017

ESTRATTI I BIGLIETTI VINCENTI

Trovati i vincitori della riffa di San Rocco...primo premio FIAT PANDA  MARIA TURCO ( a parrucchiera) e secondo premio VITELLA ANNA GRECO (moglie di Mimmo Sicilia) augurissimi ai vincitori e viva San Rocco❤❤❤

domenica 27 agosto 2017

Prima estrazione 25 agosto

La prima estrazione per la Riffa di San Rocco è andata nulla per numero biglietto non venduto.
Si riprova martedì 29 agosto....
Non buttate i biglietti!

sabato 12 agosto 2017

sabato 5 agosto 2017

Affidamento degli emigrati bocchiglieresi alla Madonna e Jesu durante la Novena del 4 agosto

Ieri, venerdì 4 agosto 2017, alla fine della Santa Messa nella Novena alla Madonna e Jesu, il parroco Don Giuseppe ha impartito la benedizione su tutti i bocchiglieresi presenti alla celebrazione e, dopo la Serenata alla Vergine Ss.ma de Jesu, ha affidato a Lei tutti gli emigrati facendoli andare sull’ altare ai piedi di Maria.
La toccante funzione eucaristica è stata concelebrata da Don Mauro Mantovani, rettore dell’Università Pontificia Salesiana di Roma, al quale Don Giuseppe ha dato il suo caloroso benvenuto in paese per la seconda volta.


All’offertorio due bocchiglieresi emigrati, una in Francia e l’altro in Belgio, hanno portato all’altare il Pane e il Vino; 















un bocchiglierese che vive in Francia ha portato un paio di “scarpe”, simbolo del  lungo cammino che ogni emigrato ha intrapreso alla ricerca di un futuro migliore; 















un emigrato a Milano ha portato le chiavi, non solo simbolo di una casa  lasciata alle spalle e speranza di un’altra che si è aperta, ma chiave anche dei cuori che si devono aprire sempre per accogliere tutte le cose belle che la vita offre nella Grazia del Signore.









Per ultima è stata portata ai piedi della Madonna la Stola Mariana, dono fatto a don Giuseppe dagli emigrati bocchiglieresi che vivono in Lombardia in occasione dell’ormai consueto incontro annuale che rappresenta il collante che unisce tutti i bocchiglieresi sparsi nel mondo che si affidano alla Madonna de Jesu. 
















Al termine della celebrazione il Parroco ha chiesto a mio papà, Franco Caracciolo, come primo emigrato da Bocchigliero verso Milano, di fare la sua testimonianza, rappresentando tutti coloro che per necessità lavorative hanno dovuto cercare fortuna in altri luoghi lasciando il proprio paese e i loro cari.

Con voce ferma ma carica di commozione ha quindi testimoniato raccontando in breve la sua vita:
Accogliendo l’invito di Don Giuseppe a raccontare brevemente la mia testimonianza di emigrante, sento di dirvi che sono stato il 1° bocchiglierese emigrato a Milano. Ho lasciato Bocchigliero il 31 gennaio del 1950 per prestare il mio servizio di leva nella grande capitale economica italiana: Milano. L’esperienza di un anno e mezzo mi ha permesso di conoscere meglio la gente di questa città e soprattutto persone e riferimenti che hanno fatto sì che Milano diventasse la mia seconda casa. Infatti dopo il servizio militare presi la grande decisione di rimanere e cercare futuro proprio in questa città che mi ha saputo bene accogliere. Milanese di adozione…. con sempre Bocchigliero nel cuore.
Tra le grandi figure riconoscenti ad avermi accolto, aiutato, indirizzato, non posso dimenticare i grandi padri salesiani che hanno creduto nella mia persona e mi hanno donato amicizia e stima. Ero un ragazzo di vent’anni con tanta voglia di fare e moltissima determinazione.
La presenza del Signore è stata una costante nella mia vita da emigrato, grazie a Lui sono riuscito a costruirmi una buona posizione, crearmi una bella famiglia ed essere circondato da tantissimi amici.
Gli inizi sono stati duri, le difficoltà da superare innumerevoli, lontano da casa tutto sembrava complicato, ma il Signore sapeva quello che era giusto per me e cosa la vita mi serbava.
Oggi sono qui a raccontare brevemente questa mia esperienza e sento di dover ringraziare sempre il Signore, perché nonostante sia stato costretto a lasciare il mio amato paesello, i miei cari genitori, gli affetti più cari, ogni anno ricevo la grazia, insieme a tutta la mia famiglia, di poterci ritornare per gustare il giusto riposo e la pace che solo il paese natio riesce a dare, trascorrendo alcuni periodi dove bei ricordi si risvegliano di quando si era giovani e poi più adulti.
La mia esperienza è simile a quella che hanno vissuto altri miei compaesani che dopo di me, sono arrivati a Milano in cerca di fortuna e per quanto possibile ci siamo fraternamente aiutati.
Frutto della fede bocchiglierese a Milano è il raduno che ogni anno compiamo, grazie al sacerdote bocchiglierese Don Massimino Zumpano, gesuita, incontrato un giorno durante un pellegrinaggio a Gerusalemme, e a Gerusalemme il 1994 con lui si è deciso di dar Vita a questa stupenda pagina della comunità del nostro paese. 
Quest’anno e non solo quest’anno ha celebrato Don Giuseppe, che come buon pastore è venuto a trovarci, uno per uno.”

Il parroco, dopo aver invocato la Benedizione su tutti i presenti, ha dato a tutti, e soprattutto alla Madonna e Jesu, il suo arrivederci al novenario dell’anno prossimo.








martedì 1 agosto 2017

Novena di venerdì 4 agosto

Venerdi 4 agosto ore 18:00 Santa Messa nella Novena alla Madonna de Jesu e benedizione di tutti i bocchiglieresi presenti alla celebrazione. Serenata alla Vergine Ss.ma de Jesu e affidamento a Lei di tutti gli emigrati.

venerdì 28 luglio 2017

Primo giorno di Novena alla Madonna e Jesu 2017

Ieri, 27 luglio,  a Bocchigliero   è iniziato  il novenario della Madonna de Jesu. 
Non sono mancati, come sempre, i fuochi di artificio per annunciare  l'inizio della festa della nostra Santa Protettrice Madonna de Jesu.  
Le vie  principali del paese sono vestite a festa  per la gioia di tutti i presenti in paese e anche per i  tanti bocchiglieresi che  già cominciano a rientrare per una breve  vacanza nel paese natio.
In questo primo giorno della Novena della Madonna de Jesu la S. Messa è stata celebrata dal nostro Parroco Don Giuseppe, nel nostro piccolo e suggestivo Santuario alla Riforma  con i bellissimi  addobbi  che fanno da corona alla Madonna.  
Non sono mancate le emozioni di tutti i presenti per i Canti tradizionali intonati  dalla corale e inneggiati anche  da tutta l'assemblea:

  "Madre mia quando sei bella - il tuo aspetto è un paradiso - che mi apporta o gioia o riso - benché indegno oh peccatori" -  ecc - ecc-

e  infine  il bellissimo canto  Serenata a Maria :  "Vergine santissima de Jesu -  nel segno del tuo amore siamo qui - prendici per mano e conducici a Gesù - lo ameremo come hai fatto tu" -    ecc. ecc.

Un vivo ringraziamento a Don Giuseppe per  quello che fa con tanto amore.

Franco Caracciolo

mercoledì 26 luglio 2017

Festa Madonna de Jesu 2017



martedì 25 luglio 2017

domenica 9 luglio 2017

Dall'Arcidiocesi di Rossano-Cariati

Da domani la nostra Chiesa diocesana vivrà per tre giorni un momento di grazia. 160 delegati di tutte le parrocchie della nostra Comunità ecclesiale si ritroveranno a San Giovanni Rotondo. Tre giornate di ascolto e confronto per provare a disegnare il cammino del prossimo anno che sarà improntato sulla testiminianza e missionarieta'. Per chi non potrà  partecipare la possibilità di seguire in STREAMING sia lunedì dalle ore 16.30 sia martedi dalle ore 9.15 collegandosi al sito della diocesi www.rossanocariati.it oppure alla pagina Facebook Arcidiocesi di Rossano-Cariati
Buon cammino a tutti!

mercoledì 21 giugno 2017

Don Giuseppe, tu es sacerdos in aeternum...Auguri!!

Carissimo don Giuseppe, a nome dei Bocchiglieresi di Milano, della mia famiglia e mio personale, esprimo gli auguri più sentiti per questo anniversario della tua consacrazione a sacerdote.


Da 5 anni il tuo Ministero Sacerdotale è uno strumento d’amore nelle mani del Signore. Ti giunga di tutto cuore il più fervido augurio affinchè tu possa continuare con la stessa forza a prestare la tua opera al servizio di Dio e di tutti noi.
Ancora tante congratulazioni e che Dio ti benedica

lunedì 19 giugno 2017

Solennità del Corpus Domini a Bocchigliero - 18 giugno 2017

Una delle Solennità più sentite e suggestive, in cui si porta in processione un'ostia consacrata racchiusa in un ostensorio sottostante un baldacchino.
L'ostia consacrata anche quest'anno è stata esposta e portata lungo le vie di Bocchigliero per la pubblica adorazione dal nostro parroco Don Giuseppe.

Gesù presente nel Santissimo Sacramento  
viene adorato vivo e vero



Per vedere le altre bellissime foto fatte durante la processione clilccate di seguito:
foto di Elisa Grillo
foto di Francesco Filippelli

giovedì 15 giugno 2017

TERREMOTO NEL COMUNE DI BOCCHIGLIERO


Nuova scossa di terremoto ieri 14 giugno 2017 avvertita in Italia alle 16:27 nella regione Calabria nel Comune di Bocchigliero (CS). Le ultime notizie del terremoto segnalano un evento sismico di magnitudo 1.2 ML ad una profondità di 33.80 km..... 

Per leggere tutto clicca qui dal sito Comuni e Città


Ci auguriamo che non ci siano stati danni strutturali e che nessuno si sia spaventato

martedì 13 giugno 2017


giovedì 1 giugno 2017

XVIII incontro dei bocchiglieresi di Milano




Anche quest’anno, come negli anni precedenti, ci siamo ritrovati in tanti per il 18°  Incontro annuale dei bocchiglieresi per riabbracciarsi e mantenere sempre vivo il ricordo del nostro paese.
L’incontro, come da tradizione, si è svolto nella storica Chiesa dei Santi Re Magi di Milano, accolto dal benvenuto del nuovo Parroco della parrocchia “San Giuseppe dei morenti”,   Don Gabriele Spinelli.
Per tutti noi è venuto a celebrare la Santa Messa il nostro Parroco Don Giuseppe Cersosimo al quale diciamo il nostro grazie  per le profonde riflessioni che ci ha invitato a fare.

Il nostro incontro, sempre nuovo e arricchente nel nostro ritrovarsi,  ha avuto come punto focale la celebrazione della  Santa Eucaristia, "Sacra Convocazione alla Mensa del Signore" che si è svolta nella gioia di tutti i presenti che hanno pregato, ringraziato, glorificato, lodato e cantato  per le grandi emozioni e la bella esperienza che si stava vivendo insieme.

La Santa Messa è stata conclusa con  i canti tradizionali innalzati ai Santi Protettori di Bocchigliero, San Rocco e la Madonna de Jesu, intonati e guidati dalla bella voce di  Don Giuseppe al quale, a nome di tutti, è stata donata una Stola Mariana a ricordo di questo memorabile giorno.

Non sono mancati anche quest’anno i saluti e la benedizione
dell’Arcivescovo di Milano Cardinale Angelo Scola, accompagnati anche da quelli del Vescovo Mons. Luigi Renzo, attuale Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea e da quelli di S. Ecc. Mons. Giuseppe Satriano, Vescovo di Rossano.
Gradita e molto applaudita la lettera che ci ha inviato il Sindaco di Bocchigliero, Giuseppe Santoro che ringraziamo di cuore. 
Grazie anche a Don Federico per aver fatto sentire la sua presenza attraverso i saluti che ci ha mandato. 

Non poteva mancare il nostro momento conviviale dividendoci prima il Pane Benedetto e gustando poi quanto di buono era stato portato da tantissimi di voi: salatini, pizzettine con la sardella,  torte salate; dolci di ogni genere, dai bucchinotti, alle crostate di frutta, biscotti ecc.


E ora un grazie di cuore a voi tutti che avete partecipato, soprattutto a quelli arrivati da lontano, da Novara, da Pavia ecc. e un particolare ringraziamento a Franco e Tiziana Iacovino e a Mimmo e Assunta Renzo che ogni anno, insieme a noi, rendono prezioso questo evento al quale non possiamo e vogliamo rinunciare.

Arrivederci nel 2018!!!

Franco e Concy Caracciolo

Per vedere tutte le foto dell'incontro cliccare sui due link qui sotto:




sabato 29 aprile 2017

XVIII° INCONTRO DEI BOCCHIGLIERESI DI MILANO E FESTA DELL’ASCENSIONE DEL SIGNORE


Domenica 28 maggio 2017 – ore 16:30 – 

Chiesa dei Santi Re Magi di MILANO


Carissimi Compaesani ed Amici,
siamo giunti alla diciottesima Festa dei Bocchiglieresi di Milano e ci ritroveremo  tutti insieme, adulti e giovanissimi, domenica  28 maggio 2017 nel giorno DELL’ASCENSIONE DEL SIGNORE per ringraziarLo e adorarLo per tutto quanto ci dà giorno per giorno.
Ci incontreremo come ogni anno nella Chiesa dei Santi Re Magi, che ci accoglie come Madre, per la Santa Messa che sarà celebrata dal nostro Parroco Don Giuseppe Cersosimo il quale verrà appositamente per noi da Bocchigliero.

Alla Madonna de Jesu, San Nicola e San Rocco affidiamo come sempre questa giornata per le intercessioni di ciascuno di noi.

Al termine della funzione religiosa ci fermeremo tutti per la consueta foto di gruppo davanti alla Chiesa e poi condivideremo un momento di saluto fraterno gustando le prelibatezze preparate dalle nostre brave donne bocchiglieresi.

Come sempre raccomandiamo vivamente a tutti gli amici Bocchiglieresi di fare “ passaparola” a parenti e conoscenti in modo da essere numerosi a vivere la gioia di questa giornata.

Un caro saluto affettuoso a tutti voi con un arrivederci a Domenica 28 maggio.

                                                                   per tutti i bocchiglieresi di Milano
                                                                                                                 Franco e Maria Caracciolo
     

PROGRAMMA DELL’INCONTRO DI DOMENICA 28 MAGGIO 2017
·       ore 16:30 ritrovo e accoglienza  di Don Giuseppe
indirizzo: Via Regina Teodolinda 6 (angolo Via Palmanova 133) – Milano
come arrivare: Metropolitana linea 2 fermata Cimiano – Autobus 56 e 44
·       ore 18:00 Santa Messa
·       subito dopo fotografia di gruppo e a seguire momento di Agape fraterna   condividendo quanto portato  da ciascuno di noi


INFORMAZIONI:
Franco e Maria Caracciolo                               santamessabocchiglieresi.lombardia@fastwebnet.it
Concy Caracciolo                                             bocchiglieresiforeearuga@gmail.com - Facebook



martedì 25 aprile 2017

XVIII Incontro dei bocchiglieresi di Milano

diceva di noi Padre Massimo Zumpano:
"L'incontro annuale dei bocchiglieresi di Milano è motivo per farci sentire sempre più insieme e più uniti nel ricordo del nostro paese d'origine"
linea-divisoria-immagine-animata-0180

Anche quest'anno il nostro appuntamento è fissato per 


DOMENICA 28 MAGGIO 
festa dell'Ascensione del Signore

presso la Chiesa dei Santi Re Magi di Milano

Celebrerà la Santa Messa il nostro parroco Don Giuseppe Cersosimo che verrà appositamente per noi da Bocchigliero.

Fate passa parola!


martedì 11 aprile 2017

Buona Pasqua!!

buoan pasqua glitter animata

Cari amici,
siamo già nella Settimana Santa, quella "Autentica", "Grande", "Pasquale" in cui si annunzia, celebra e vive il mistero della Fede.
                                                                                                             (cit.don Antonio Bonacina)

Vogliamo quindi con voi tutti vivere "virtualmente" questi giorni speciali condividendo le parole della liturgia ambrosiana che ci fa pregare così:

"Morivo con te sulla croce, oggi con te rivivo, con te dividevo la tomba, oggi con te risorgo. 
Donami la gioia nel regno, Cristo, mio salvatore. Alleluia!!"
                                                                                                                                  


AUGURI A TUTTI VOI PER UNA SANTA PASQUA SERENA......

e a rivederci tutti DOMENICA 28 MAGGIO alle ore 16:30 presso la Chiesa dei Santi Re Magi a Milano per il consueto "INCONTRO DEI BOCCHIGLIERESI DI MILANO.....e non solo".
La Santa Messa sarà celebrata dal nostro parroco Don Giuseppe Cersosimo

colomba pasquale


domenica 26 marzo 2017

Mara...

Con immenso dolore, senza poter trovare le parole giuste,  mi tocca oggi annunciare  che ieri, dopo una malattia che l'ha spenta in pochi mesi, è venuta a mancare la giovanissima Mara, figlia diletta di Francesco e Sara Caligiuri,
I funerali saranno celebrati domani pomeriggio alle ore 14,30 nella Chiesa  Santa Maria Assunta, via Cardinale Ferrari 1 a Cernusco Sul Naviglio.

La famiglia avrà piacere di ricevere le visite di amici e parenti fino alle ore 12. Dopo ci si troverà tutti in Chiesa.

Uniti nella fede e nella certezza della Vita Eterna affidiamo Mara all'amore misericordioso del Padre e l' accompagniamo con la nostra umile preghiera.

A Sara, Francesco e Fabrizio cosa possiamo dire? Nessuno potrà sostituire il vostro angelo salito al cielo qualunque parola si usi per aiutarvi a sopportare questa inammissibile assenza, ma possiamo semplicemente dirvi che condividiamo il vostro dolore  e pregheremo affinchè questa prova si trasformi presto in ricerca di serenità.

Concy....    a nome di tutta la comunità dei bocchiglieresi di Milano



domenica 19 marzo 2017

Buon San Giuseppe!

I nostri auguri più cari e sinceri di buon onomastico al nostro parroco don Giuseppe...e a tutti i bocchiglieresi che portano questo importantissimo nome.

domenica 12 marzo 2017

Il nostro affettuoso saluto alla zia Giuseppina

Carissimi Franco, Giulio, Giuseppe, Catia e Batty, 
la scomparsa della zia Giuseppina ci ha rattristati molto perchè era l'emblema della donna indistruttibile.... ed era impensabile che un giorno avremmo dovuto salutarla.... Ma la vita va così.... Il Signore prima o poi ci chiama, dobbiamo farcene una ragione.
Lei continuerà a vivere comunque nei nostri ricordi più belli, per la forza d'animo che aveva, per la grande fede incrollabile e per l'esempio di una vita vissuta interamente per la sua bella famiglia, grande dono  che lascia in eredità a voi, ai suoi nipoti.... e a noi.


Il cuore mio, della mia famiglia 
e di tutti i "bocchiglieresi nel mondo"
è con voi.

                                                                                                                         Concy

E' mancata Giuseppina Mazzei

Domenica 12 marzo ha cessato di vivere Giuseppina Mazzei, vedova di Scigliano Gabriele, tra l’affetto dei suoi cari ed il conforto di una fede incrollabile.
La sua vita è trascorsa con dedizione totale alla famiglia, guidata da un fortissimo sentimento del vincolo di parentela e dei rapporti di amicizia.
I funerali si terranno mercoledi 15 marzo a Pietrapaola marina, con sepoltura nel cimitero di Bocchigliero.

“Io sono l’Alfa e l’Omega, il principio e la fine. A colui che ha sete darò gratuitamente acqua della fonte della vita. Io sarò il suo Dio ed egli sarà mio figlio”


sabato 4 marzo 2017

Da ilsole24ore: Dopo 20 anni arriva in Calabria il Piano Trasporti della svolta.

di Donata Marrazzo

Mobile, attrattiva, collegata al resto del mondo. Il nuovo Piano dei trasporti della Calabria, atteso da 20 anni, risolve le gravi criticità della regione. E non solo sulla carta: il 75% dei 9 miliardi di euro necessari a sostenere il programma sono già finanziati o in corso di finanziamento. ...

Continua a leggere:

http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/impresa-e-territori/2017-03-03/dopo-venti-anni-arriva-calabria-piano-trasporti-svolta-115407.shtml?uuid=AEXMXFh

giovedì 2 marzo 2017

REGALA UN SORRISO AD UN BAMBINO

La ProLoco di Bocchigliero ha candidato un progetto per la realizzazione di un'area attrezzata per l'infanzia nel proprio comune. 
Nella costruzione dei giochi verranno usate delle botti, particolarità legata al nome originale del borgo "Bottigliero" nonché costruttori di botti. 
I nostri bambini, i pochi rimasti, hanno lo stesso diritto di godere di momenti di gioia, di gioco e di divertimento, quanto i bambini che vivono nelle grandi città e di svaghi ne hanno a volontà. 
Il nostro progetto si chiama: "LE BOTTI AMICHE" votalo e fallo votare registrandoti sul sito internet: "AVIVA COMMUNITY FUND". 
AFFRETTATI, ABBIAMO TEMPO SOLO DAL 2 FINO AL 30 MARZO PER RAGGIUNGERE PIÙ DI 5000 VOTI. 
Diffondi tra parenti, amici, colleghi e conoscenti. Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti affinché questo progetto possa realizzarsi. 
La registrazione sul sito è gratuita, basta la tua mail ed i tuoi dati, possono votare solo i maggiorenni. 

AIUTACI, SOLO INSIEME POSSIAMO FARCELA
ProLoco di Bocchigliero




😃🍀🙏🏻🍀😃